Battle of Malta – Simone Speranza fa suo l’High Roller! “Vi svelo il mio segreto…”

Nonostante i molteplici e roboanti successi in Italia, gli amici, sino ad oggi, lo hanno preso in giro con l’hashtag (particolarmente noto ai tifosi juventini) #finoalconfine.
Ma nel pomeriggio odierno Simone Speranza ha spezzato la maledizione che lo vedeva vincente solo nello stivale: il grinder brianzolo si è infatti portato a casa trofeo e 60.000€ di prima moneta dell’High Roller da 1.350€ di buy-in andato in scena a Malta nel Festival del “Battle”.
“Dopo aver fatto re-entry – rivela – sono andato deep abbastanza in fretta. Nella fase a 2-3 tavoli left ho runnato decisamente bene, ma lo spot cruciale è arrivato praticamente in bolla FT: apre btn secondo in chip con 60x, io 3betto K-K da BB e lui shova. Snappo e mostra J-J. Board 10 high e mi presento al tavolo finale con il 33% delle chips…”
Da lì in poi è tutto in discesa anche se a 3 left Simone è il più short con 20x.
“Rifiuto deal alla pari. E poco dopo raddoppio in un limpato bvb dove faccio 3barrell da bb su 378 3 A e oppo mucka… Arrivo così in heads-up con un vantaggio di 3:1. Prima mano limpa bottone con 25x. Checko 4-4. Flop 432. Check check. Turn T. Check/raiso su overbet e chiama, da drawing dead, con T-J!”

CASE STUDY: How KanelBullar Made His First €60k With BPC
Friday November 09, 2018

Before Jonas aka KanelBullar, joined the BPC family he was a poster child for the classic mid-stakes Grinder with a capital G. Like so many players, he worked on his game when he first started, hammering his way up the stakes playing mostly no-limit hold’em at the six-max tables. And just like the many, he

The post CASE STUDY: How KanelBullar Made His First €60k With BPC appeared first on W88.

Tenendo conto che ‘spera91’ si sta focalizzando sempre più sul coaching, questa vittoria assume ancor più valore:
“Sto giocando decisamente meno: faccio 2-3 tornei a sera su Pokerstars e per il resto dedico il mio tempo a stakati e famiglia. Per il live non è questione di letture, serve conoscere i concetti giusti del gioco e adattarli in base alle varie occasioni. Spesso un coachato rimane fermo sullo stesso concetto per 4h di coaching, l’obiettivo rimane farglielo capire al 100% perché sono le fondamenta del gioco, è quasi nessuno le conosce.”
Dopo aver shippato per ben due volte l’IPO, questi succosi 60k non stravolgeranno di certo la routine del fenomenale player lombardo:
“Sto seguendo veramente tanti ragazzi, tra staking e coaching privato sono circa una trentina, per questo ho deciso di fermarmi quasi del tutto con lo staking, poiché ogni ragazzo merita il 100% del mio impegno.”
Chissà che questo successo non sia di buon auspicio per il grande evento che attende Simone a gennaio… Good Luck, champ!
Leggi tutto l’articolo Battle of Malta – Simone Speranza fa suo l’High Roller! “Vi svelo il mio segreto…”

How to get the perfect skin in Red Dead Redemption 2
Wednesday October 31, 2018

Trade in skins of wild animals – one of the main directions of the economy of the Wild West in the period from the XVII to the beginning of the XX centuries. Since Rockstar cherishes every detail of that time, it is not surprising that this lesson plays an important role during the adventures of

The post How to get the perfect skin in Red Dead Redemption 2 appeared first on W88.

Please follow and like us: